Camera di Commercio protagonista della ripresa

269
Il presidente Acampora

L’impegno per la ripartenza

Cinque bandi per uno stanziamento complessivo che sfiora i 3 milioni di euro. Il presidente Acampora: “Gli obiettivi si raggiungono passando dall’agenda all’azione”

Obiettivo principale: supportare la crescita economica dei territori e del tessuto imprenditoriale delle province di Frosinone e Latina stando al fianco di imprese, lavoratori e cittadini. Ripartenza, resilienza, progettualità e territorio. Sono termini che indicano una strada precisa. È quella tracciata dalla Camera di Commercio del Basso Lazio. La mission dell’Ente è ormai chiara da tempo, l’impegno concreto per le province che rappresenta ne è la testimonianza. Per questo la Giunta Camerale ha dato attuazione ad piano di azioni a sostegno delle componenti economiche e sociali del territorio, varato dal Consiglio Camerale. Parliamo di cinque bandi per un impegno economico complessivo che sfiora i tre milioni di euro. I primi tre bandi sono stati pubblicati online nei giorni scorsi sui siti dell’Ente e della sua Azienda Speciale, Informare. Gli altri due verranno ufficializzati nelle prossime settimane.

La ripresa dell’economia dei nostri territori è tra le priorità dell’operato dell’Ente – ha spiegato il presidente della CCIAA di Frosinone e Latina, Giovanni Acampora – Avevamo annunciato nei mesi scorsi una manovra economica senza precedenti per essere al fianco delle imprese, dei cittadini e dei lavoratori e gli obiettivi si raggiungono solo passando dall’agenda alla concretezza dell’azione. I bandi pubblicati, ai quali faranno seguito quelli che verranno ufficializzati a breve, sono la testimonianza della volontà dell’Ente di adempiere all’impegno preso con i territori che rappresenta. La Camera di Commercio intende fare la sua parte, in una fase economica complessa, con l’obiettivo – ha concluso il numero uno della Camera di Commercio del Basso Lazio – di contribuire ad una ripresa rapida ed incoraggiare investimenti di impatto nell’economia del territorio”.

Gli strumenti di sostegno

Bando per la concessione di contributi a favore dei Comuni delle province di Frosinone e Latina, con l’obiettivo di sostenere iniziative realizzate nel periodo invernale/natalizio, di valenza provinciale o superiore di carattere specificatamente economico che abbiano evidenti e significativi riflessi diretti sull’economia locale. Tali iniziative dovranno avere termine entro il 31 gennaio 2022. Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 250.000 euro e l’entità massima del contributo camerale è pari a 25.000 euro; per esser ammessi al contributo le spese ammissibili devono comunque essere pari o superiori all’importo minimo di 10.000 euro.

Bando rivolto alle micro, piccole e medie imprese delle due province per l’erogazione voucher I4.0, al fine di consentire alle imprese di intraprendere iniziative di digitalizzazione anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo. La dotazione finanziaria messa a disposizione è di 1 milione di euro e per ciascuna impresa saranno messe a disposizione risorse fino a 10mila euro, che potranno essere utilizzate per acquistare servizi di consulenza, formazione e/o beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione in azienda di nuove tecnologie in ambito Impresa 4.0.

Bando per la concessione di contributi a favore di Organizzazioni imprenditoriali e Associazioni dei consumatori delle province di Frosinone e Latina, con l’obiettivo di sostenere iniziative di promozione e sviluppo economico che abbiano evidenti e significativi riflessi diretti sull’economia locale. Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 350.000 euro e l’entità massima del contributo camerale è pari a 40.000 euro; per esser ammessi al contributo le spese ammissibili devono comunque essere pari o superiori all’importo minimo di 20.000 euro.

Ulteriori due bandi verranno, invece, pubblicati nelle prossime settimane e saranno dedicati a formazione e turismo. Il “Bando Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento e Tirocini Formativi – Anno 2021”, nell’ambito del progetto camerale Formazione Lavoro, in una logica di promozione del network territoriale, è finalizzato a favorire il dialogo tra mondo della scuola e mercato del lavoro e a sviluppare la modalità della coprogettazione di efficaci percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) e tirocini curruculari universitari intende pubblicare il bando Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento e Tirocini Formativi – Anno 2021. Ammontano a 250.000 euro le risorse a disposizione delle imprese e dei soggetti iscritti al Repertorio Economico Amministrativo che realizzeranno percorsi di gruppo coprogettati con gli Istituti scolasti superiori di secondo grado o che ospiteranno gli studenti provenienti anche dagli Istituti Tecnici Superiori (ITS) e studenti universitari.

Il bando per il sostegno al turismo, di prossima adozione ma già definito nei suoi elementi essenziali, con misure particolarmente innovative, prevederà invece un impegno economico pari ad un milione di euro in favore delle attività turistiche delle due province particolarmente provate dall’emergenza sanitaria.