Catania e Staforini con la nazionale italiana in udienza da Papa Francesco

851

Un’esperienza spirituale intensa in Vaticano per due nazionali azzurri della Top Volley Cisterna. Damiano Catania e Matteo Staforini sono tra gli atleti che lo scorso 30 Gennaio sono stati ricevuti da Papa Francesco in udienza privata. A rappresentare il grande volley oltre agli atleti delle nazionali maschili e femminili, il Presidente Fipav Giuseppe Manfredi e il Segretario Generale Stefano Bellotti, per vivere una giornata indimenticabile. “Lo sport è segno convincente di unità e integrazione – le parole di Papa Francesco – portatore di un messaggio di speranza e di grandi valori”. 

Damiano Catania (Top Volley Cisterna): “Non capita tutti i giorni di incontrare il Papa e partecipare ad un’udienza privata, soprattutto tramite lo sport che pratico quotidianamente. Una cosa molto bella, sono rimasto colpito dalle sue parole che metaforicamente spiegavano il legame tra la pallavolo e la vita. Grandi stimoli per il senso di appartenenza alla maglia azzurra e tutto il contesto che ci circondava tra l’indiscussa bellezza della sala tra sacro e cultura”.

Matteo Staforini (Top Volley Cisterna): “Questa esperienza è stata davvero unica e indimenticabile. Incontrare di persona Papa Francesco è qualcosa che non tutti hanno la possibilità di fare, e io l’ho avuta grazie alla mia passione, insieme a tutti i compagni delle varie nazionali per i risultati ottenuti. Un’emozione grande condivisa con persone a cui voglio bene”.