Droga, armi ed esplosivo: 7 arresti

805
La Polizia di Stato di Latina ha arrestato sette persone trovate in possesso
di droga e di un autentico arsenale
La scorsa notte, agenti della sezione criminalità organizzata della Squadra Mobile di Latina e del Commissariato di Fondi, in collaborazione con la Squadra Mobile di Frosinone e la partecipazione del Nucleo investigativo dei Carabinieri di Latina, hanno tratto in arresto 7 individui con precedenti di polizia, tutti originari delle città di Latina e Fondi, poiché colti nella flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, di materiale esplosivo e di armi clandestine e da guerra con relative munizioni.
L’operazione di polizia giudiziaria scaturisce da una attività info-investigativa, nata su impulso degli uffici della Polizia di Stato di Latina e Frosinone che ha visto la partecipazione di alcuni militari dei Carabinieri e che è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina
Nello specifico, agenti e militari hanno proceduto al pedinamento di alcuni degli odierni indagati, riscontrando come questi ultimi nella mattinata di ieri si spostavano a bordo di distinte autovetture, ma in simultanea, dalla provincia di Latina verso la città di Frosinone. In quel luogo i 7 odierni indagati sono rimasti a stazionare, in una villa al centro della città, e notati nel pomeriggio, trasbordare a bordo di 4 auto e di un furgone diversi borsoni. Dopodiché quella stessa sera venivano osservati mentre si disponevano in corteo mettersi in marcia, in particolare con alcune vetture che li precedevano nella maniera tipica di chi funge da staffetta. Il personale della Polizia di Stato con l’ausilio di alcuni militari dei Carabinieri li pedinava a distanza senza mai perderli di vista.
Nella citta di Fondi si decideva di procedere al fermo ed al controllo delle autovetture e dei loro occupanti.
A vista era possibile rinvenire e sequestrare 60 kg di hashish e 15 di marijuana.
Nel doppio fondo del furgone sono state invece rinvenute 2 pistole, una mitraglietta e 3 fucili con centinaia di munizioni di vario calibro. Inoltre sono stati rinvenuti 15 kg di plastico, 14 detonatori e due bombe a mano. Gli ordigni sono stati disinnescati con l’intervento degli artificieri della Polizia di Stato. I prevenuti sono stati dichiarati in arresto questa notte e condotti presso il Commissariato di Fondi per l’espletamento delle formalità di rito e messi disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Latina.