Formazione, parola d’ordine per la crescita delle imprese

137
 L’impegno della Camera di Commercio raccontato dagli imprenditori

 

Un tour nelle imprese delle province di Frosinone e Latina, che si avvalgono delle opportunità formative messe a disposizione dalla Camera di Commercio attraverso l’Azienda Speciale Informare, per certificare i risultati di un impegno concreto

La formazione è uno degli strumenti per favorire la produttività delle aziende agendo direttamente sulla loro prima risorsa: le persone. La crescita di un’azienda dipende, infatti, proprio dalla crescita professionale delle persone che vi lavorano. In un mercato sempre più competitivo e soprattutto in continua evoluzione, è necessario essere costantemente aggiornati poiché, per affrontare il cambiamento, è indispensabile ampliare le proprie conoscenze e accrescere le proprie competenze. Con questa consapevolezza, la Camera di Commercio di Frosinone Latina è fortemente impegnata nel dare risposte alle esigenze formative delle imprese delle province che rappresenta, avvalendosi di Fondi Interprofessionali. Ma, in termini pratici, qual’è il vantaggio per le imprese? Riescono davvero ad ottenere risultati dalla formazione offerta dalla Camera di Commercio attraverso la sua Azienda Speciale? Per rispondere a questi interrogativi siamo andati direttamente sul campo, a raccogliere le testimonianze degli imprenditori.

L’intervista

Il primo appuntamento è con la GAV Sistemi Srl di Frosinone una società di ingegneria, con oltre 30 anni di esperienza nella progettazione e costruzione di sistemi innovativi di automazione industriale, che si avvale delle opportunità formative messe a disposizione dalla Camera di Commercio ormai da tempo. Ad accoglierci negli uffici dello stabilimento, Francesco Garzisi manager della Gav.

Dott. Garzisi, quanto è importante la formazione per una realtà come la GAV?

“La formazione all’interno di un’azienda come la nostra è fondamentale. La spinta principale che ci porta ad investire nella formazione è la convinzione che rappresenti un’importante leva per offrire al mercato servizi all’avanguardia e soluzioni innovative. Ovviamente, e non potrebbe essere altrimenti, la formazione rappresenta un vantaggio che acquisiamo nei confronti dei nostri competitor che non investono nella crescita delle loro risorse. Le nostre sono automazioni particolari e per noi formazione non è solo imparare ‘articoli’ ma creare quel dubbio che ci permetta di ragionare su nuove opportunità di crescita”.

Quanto il poter accedere alla formazione attraverso le risorse messe in campo dalla Camera di Commercio ha fatto la differenza?

“Per la GAV ad inizio anno ci adoperiamo per una mappatura delle competenze, verifichiamo eventuali lacune in termini formativi e le scadenze obbligatorie. Da ciò scaturisce il ricorso all’utilizzo dei fondi interprofessionali quale veicolo per la crescita formativa dei nostri dipendenti e quindi dell’azienda. Tale attività è realizzata grazie al supporto del nostro consulente interno, l’Ing. Arduini, e di Informare, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Frosinone Latina, che si occupa di progettare e gestire le singole attività formative finanziate dai fondi interprofessionali.

Questa sinergia rappresenta un connubio vincente che ci assicura l’opportunità di consolidare la nostra competitività sui mercati”.

Attraverso la Camera di Commercio avete formato il vostro personale anche sulla gestione delle fonti energetiche rinnovabili e sulla sicurezza. Temi più che mai attuali, quali i vantaggi?

“Una realtà come la nostra deve anticipare certe tendenze per fare in modo che i nostri competitor non offrano servizi migliori del nostro. Le fonti energetiche alternative si sono imposte grazie al PNRR ed aver formato i nostri dipendenti sulle energie rinnovabili ci ha permesso sin da subito di essere al passo con i nostri competitor che si trovano principalmente in Italia, Spagna e Germania. Discorso a parte merita la sicurezza, nella nostra struttura non può esserci produzione senza sicurezza. Investire sulla sicurezza in termini di formazione significa tutelare i nostri dipendenti e la nostra produzione”.

L’impegno della Camera di Commercio

“La soddisfazione degli imprenditori che conoscono e si avvalgono della programmazione delle attività formative offerta dall’Azienda Speciale della Camera di Commercio è la principale certificazione dell’operato dell’Ente – commentano il presidente di Informare Luigi Niccolini ed il Vice Presidente con delega alla Formazione e Turismo, Florindo Buffardi – Una progettazione territoriale studiata per le esigenze formative delle nostre imprese è fondamentale per offrire loro risultati non solo dal punto di vista teorico ma anche e soprattutto sotto il profilo pratico. Non può esserci impresa vincente senza formazione, in quest’ottica va il nostro impegno per favorire lo sviluppo delle nostre imprese”.

Sulla stessa linea il presidente della Camera di Commercio Frosinone Latina, Giovanni Acampora: “Le risorse che come Camera di Commercio, attraverso la nostra Azienda Speciale, investiamo sulla formazione sono risorse per la crescita e lo sviluppo dell’economia dei nostri territori. Perché le imprese rappresentano il volano della nostra economia e non può esserci una reale crescita produttiva in un’impresa senza formazione. Siamo al fianco del tessuto produttivo dei territori anche per rendere più semplici e accessibili tutti quei processi formativi che altrimenti sarebbero rallentati dalla burocrazia. In tal senso, la soddisfazione dei nostri imprenditori, è per noi motivo di grande gratificazione. É la prova che il nostro operato sia realmente riuscito a passare dall’agenda alla concretezza dell’azione”.