Formia – Med Blue Economy, va in scena il mare

103
Nove giorni, dal 27 agosto al 4 settembre

Med Blue Economy, ci siamo. Al via da domani, sabato 27 agosto, e fino al 4 settembre, la nove giorni dedicata all’economia del mare in un’ottica sostenibile. Un appuntamento organizzato dal Consorzio Industriale del Lazio e dal Comune di Formia con il contributo e patrocinio di Regione Lazio, Roma Capitale, C.I.S.E. (Confederazione Italiana per lo Sviluppo Economico), “Informare”, Camera di Commercio Frosinone-Latina, Blue Forum Italia Network, Its Academy Fondazione Caboto, Assonautica Italiana, Consomare del Golfo, Arsial, XVII Comunità Montana, Parco Regionale dei Monti Aurunci, Ente del Microcredito, Fic Canottaggio, Flag Mar Tirreno Pontino e Isole Ponziane.

Tutte le iniziative, con la direzione artistica di Gianni Donati, si terranno nella suggestiva cornice della pineta di Vindicio di Formia con il coinvolgimento dell’area archeologica e del porticciolo di Caposele. Luoghi meravigliosi in cui si alterneranno manifestazioni, incontri, convegni, ma anche presentazioni di libri, eventi sportivi, défilé di moda, concerti, sfilate di barche, rappresentazioni teatrali e suggestivi spettacoli. Un evento al quale parteciperanno anche alcune delegazioni straniere dei Paesi che gravitano nell’area del bacino Mediterraneo, con l’intervento di rappresentanti istituzionali di Tunisia, Egitto, Malta, Libia e Marocco.

Domani pomeriggio alle 18.30 la cerimonia inaugurale del Med con la possibilità, per chi lo desiderasse, di arrivare nella location con una minicrociera con imbarco al molo Vespucci (alle 17) e l’arrivo direttamente al porticciolo di Caposele, dove ci sarà il taglio del nastro tra sbandieratori, banda musicale e sfilata di wind surfer. Tanti ed interessanti i convegni in calendario, che saranno appunto incentrati sulla cultura del mare. Ma il Med sarà anche spettacolo, cultura, musica, teatro, iniziative per bambini e tanto altro. Tutti gli eventi saranno gratuiti.

IL PROGRAMMA

Gli spettacoli si terranno soprattutto durante le serate, immediatamente dopo il momento dei seminari. Ogni giorno, naturalmente, a partire dalle 18, al Villaggio Med (nella pineta Vindicio) ci saranno aperitivi e momenti food tutti da provare. 

27 AGOSTO

Si comincia il 27 con la cerimonia di apertura. Per quanti lo volessero è in programma una minicrociera dal porticciolo di Caposele (con imbarco alle 17.00) alla pineta Vindicio, con l’inaugurazione ufficiale del Med. Tra sbandieratori, banda musicale e sfilata di wind surfer. Alle 19 l’imbarco al Molo porticciolo Caposele, con “Odissea in mezzo al mare”, a cura di Paolo Cresta e Maurizio Stammati. Alle 19.30, a Villa Giustina, seminario dal titolo “La cultura viaggia sul mare: Le ville romane sul litorale formiano, tra economia e paesaggio”. A cura dell’architetto Salvatore Ciccone ed organizzato dal Comune di Formia. A seguire, alle 20.30, presso la terrazza del Circolo nautico di Caposele, spazio a “Il risveglio del mondo”, incontro con il professor Luigi Mascilli Migliorini (Accademico dei Lincei – Università Orientale di Napoli). Poi tre momenti di spettacoli danzanti (alle 21, 22 e 23), che si ripeteranno per tutte le serate e spazio al teatro con la Compagnia Agricantus di Palermo. In scena “Cosa c’è di più mediterraneo di una madre”, con Sergio Vespertino e Pierpaolo Petta. Si chiude con l’osservazione delle stelle e la musica del D.J Med Festival.

28 AGOSTO

Il 28 agosto si apre il Villaggio alle 18 e subito dopo, alle 18.30 a Villa Giustina, appuntamento con “La città dei borghi”, con il presidente nazionale Fiorello Primi e l’on. Serena Pellegrino, del Comitato scientifico dei borghi più belli d’Italia. Alle 19 “Odissea in mezzo al mare”, con imbarco al porto di Caposele. A cura di Paolo Cresta e Maurizio Stammati. Sempre alle 19, a Villa Giustina, “La cultura viaggia sul mare: incontro della microfinanza con l’Economia Blue”. Saranno presenti l’on. Mario Baccini, presidente dell’Ente nazionale per il Microcredito, e Guido D’Amico, presidente Confimpresa Italia. Un seminario a cura di Emma Evangelista. Sempre dalle 19, al Villaggio Med, spazio al Cesar Quartet Music (che riprenderà a suonare alle 21.15) e alla sfilata Milano Fashion. Seguirà la presentazione della linea “Andare lontano viaggiando by Alviero Martini”. Alle 20.30, presso la terrazza del Circolo nautico di Caposele, spazio a “I confini dell’Europa”, a cura di Mario Capanna. Consueti i tre momenti di spettacoli danzanti (alle 21, 22 e 23). Teatro alle 22 presso l’area di Caposele con il “Teatro blu Varese” e la messa in scena di Elena di Sparta, tratta da Omero e Euripide e Ritsos, di e con Silvia Priori, con il corpo di danza orientale di Selene Franceschini e Barbara Mulas. Infine sposa sotto le stelle, a cura di Janvier, e chiusura con l’osservazione delle stelle.

29 AGOSTO

Il 29 agosto, alle 19 a Villa Giustina, “La cultura viaggia sul mare: I Flag in Italia ed Un mare da salvare”. Con Mauro Macale, presidente del Flag delle Isole Ponziane; Vander Tumiatti della Sea Marconi; l’ing. Di Ciò e la dottoressa Paola Carnevale, dell’Università della Tuscia, e l’ing. Valente dell’Università La Sapienza di Roma. Intorno alle 20, al Villaggio, spazio al Med Talent Show, a cura di Giovanni Palazzo. Seguirà, alle 20.30, nell’area archeologica di Caposele, un concerto degli Archi del Conservatorio “San Pietro a Maiella” di Napoli, con l’orchestra diretta dal maestro Proietti e le musiche di Ennio Morricone. Alle 21 riprende il Med Talent Show e la sfilata Marotta Kid’s. Alle 22.15 spettacolo della scuola di danza Be-Art, con coreografie di Barbara Alicandro. Consueti i tre momenti di spettacoli danzanti (alle 21, 22 e 23) e l’osservazione delle stelle.

 30 AGOSTO

Il 30 agosto, alle 19 a Villa Giustina, “Blue Forum Italia Network – Dati, Reti e Sostenibilità per lo sviluppo dell’Economia del mare”. A cura di Informare. Introduce Antonello Testa, consigliere delegato dell’Economia del Mare di Informare. Con Enrico Forte, presidente della Commissione Lavori Pubblici in Regione Lazio; Angelo Napolitano, comandante della Capitaneria di Porto di Gaeta; Adriano Madonna, biologo marino; Gianfranco Coppola, giornalista presidente Ussi e Valentina Di Milla, presidente dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti del Sud Pontino. Alle 19.30 Med Talent Show a cura di Giovanni Palazzo, che riprenderà alle 21.15. In serata Miss Med, a cura di Janvier Moda.

31 AGOSTO

Il 31 agosto sarà la giornata dedicata all’internazionalizzazione delle imprese nell’economia blue. Con dibattiti, incontri e workshop ed il Premio Ulisse, a cura di Cise. Dalle 9.30 alle 12, presso la spiaggia di Vindicio – Lido Parisi, spazio ad una regata sportiva. Alle 18.30, presso il Grande Albergo Miramare, spazio al seminario “Il Mediterraneo quale veicolo per l’internazionalizzazione di impresa”. Interverranno Carlo Amenta, commissario Zes della Sicilia Occidentale; Nejia Ben Hilal, presidente dell’associazione tunisina Unft; Nicola Graziano, magistrato e presidente del Comitato scientifico Cise. A seguire il “Premio Ulisse”. Alle 19, a Villa Giustina, “L’economia del mare tra turismo e food”, a cura dell’Università La Sapienza, in collaborazione con il Comune di Formia e DLT Viaggi. Interverrà Federica Marroni, dell’università La Sapienza. Seguirà l’illustrazione con passeggiata archeologica di Cicerone, a cura del Comune di Formia e un appuntamento dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale dal titolo “Passato, presente e futuro”, con la presentazione del libro Blue Economy e il rapporto del mare nel Sud Pontino, a cura del professor Claudio Lena e del dottor Andrea Forcina. Interverrà il sindaco di Gaeta Cristian Leccese. Alle 20, al Villaggio, finale del Med Talent Show, a cura di Giovanni Palazzo, mentre alle 21.15 presentazione della squadra di calcio “Insieme Formia”. Alle 22.10 seconda parte della finale del Med Talent Show. Chiusura con le fontane danzanti e l’osservazione delle stelle. Consueti i tre momenti di spettacoli danzanti (alle 21, 22 e 23) e l’osservazione delle stelle.

1 SETTEMBRE

Il 1 settembre, alle 18.30 a Villa Giustina, presentazione del libro “Parole di libertà”, del magistrato Nicola Graziano. Dialoga con l’autore Giovanni Mancinone, giornalista e autore di “Molise criminale”. Alle 19, a Villa Giustina, “La cultura viaggia sul mare: I giovani e il mare: fabbisogni professionali, nuove competenze ed opportunità lavorative per l’economia del mare”. Con Clemente Borrelli, direttore dell’ITS Academy della Fondazione G. Caboto, e Fabrizio Monticelli, Ceo di Formare Polo Nazionale per lo Shipping. Alle 21.15 spettacolo “Martufello Show”. Consueti i tre momenti di spettacoli danzanti (alle 21, 22 e 23) e l’osservazione delle stelle.

2 SETTEMBRE

Tra le 16 e le 18 sfilata dell’associazione “La testa in aria”, degli artisti con gli aquiloni. Alle 18.45, al villaggio Med, spettacolo teatrale dal titolo “Il sacrificio di Marzia Romana”, di Antonio Forte, a cura dell’associazione Il setaccio. Alle 19, a Villa Giustina, seminario dal titolo “Metaverso”, a cura della professoressa Rosa Lombardi, dell’Università La Sapienza. A seguire il seminario “Verso la transizione ecologica”, con la presentazione del progetto di un impianto tecnologico a idrogeno. A cura del Consorzio Industriale del Lazio e dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale. Interverrà il professor Fausto Arpino, dell’Università di Cassino. Alle 20.15, al Villaggio Med, Defilé Terra Mia, di Lisa Tibaldi. Alle 21, al porticciolo di Caposele, presentazione del libro “Il canto di Messalina”, di Antonella Prenner, a cura della Fidapa. In contemporanea la sfilata in notturna delle barche. Consueti i tre momenti di spettacoli danzanti (alle 21, 22 e 23) e l’osservazione delle stelle.

3 SETTEMBRE

Si comincia di mattina alle 10.30, alla pineta Vindicio, con il volo degli aquiloni con tutti gli artisti di “La testa in aria” e laboratorio per la costruzione degli aquiloni riservato ai bambini. La ripresa del volo ci sarà tra le 14 e le 17.30, mentre alle 20.30 il volo degli aquiloni sarà in notturna. Alle 21.30 il grande concerto di Ron, tra i cantautori più apprezzati della musica italiana. Durante il suo concerto sarà ormeggiata nelle acque di Caposele la barca “Brilla & Billy”, appartenuta a Lucio Dalla, con cui Ron ebbe uno straordinario sodalizio artistico. Chiusura con le fontane danzanti e l’osservazione delle stelle.

4 SETTEMBRE

Il 4 settembre chiusura straordinaria del Med. Dalle 10.45 alle 13, alla pineta di Vindicio, volo con gli aquiloni, che riprenderà alle 14. Alle 15 lancio delle caramelle con l’aquilone per tutti i bambini. Alle 17.30, presso l’area archeologica di Caposele, spazio a “Mediterraneo nero – quando la narrativa incontra la musica”. Con l’attrice Martina Sanguigni. Alla chitarra Gianluca Masaraschio e alla fisarmonica Raffaele Esposito. Alle 18, alla pineta di Vindicio, Economia del mare e legalità dal titolo “Il senso del dovere: Scuola, Cultura e Legalità”. Ne discutono Pietrina Soprano, avvocato e autrice; Giovanni Mancinone, giornalista e autore; Maria Chiara Soprano; Andrea Nesi, responsabile nazionale Aics Ambiente windsurf e Stefano Grimaldi, pilota di droni. Alle 19.15 atteso concerto della Fanfara della Polizia di Stato, diretta dal Maestro Secondino De Palma. Subito dopo le 21 spettacolo di Renato Rino Zero, con l’omaggio al grande cantautore romano. E poi, per l’ultima volta, l’incredibile spettacolo delle fontane danzanti e l’osservazione delle stelle.

Tutte le informazioni sono sul sito del Med Blue Economy.