Latina – Armata belga, delegazione presso il il 70° Stormo

183

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ITALIA- BELGIO

Un delegazione belga composta da piloti e specialisti del 5th Squadron dell’Aeronautica è stata ospitata presso il 70° Stormo

Nella mattinata di ieri, mercoledì 26 aprile, si è concluso il rischieramento di una delegazione belga composta da circa 50 persone tra Istruttori di volo, studenti, manutentori e tecnici del 5th Squadron della componente Aerea dell’Armata Belga con sede a Beauvechain, una cittadina a pochi chilometri da Bruxelles, con 5 velivoli SF-260M.

Il comandante del 70° Stormo, colonnello pilota Giuseppe BELLOMO, dopo un breve discorso di benvenuto, ha presentato il Reparto descrivendone la Mission, illustrandone i compiti di istituto, la sua struttura organizzativa, le attività formative e i programmi di addestramento della Scuola di Volo pontina che, da oltre mezzo secolo rappresenta la prima tappa obbligatoria nella formazione professionale del futuro “pilota militare”.

“Il rischieramento ha rappresentato una preziosa opportunità di interazione ed integrazione in ottica multinazionale, in un periodo di grande sviluppo per il 70° Stormo e in cui le Forze Armate sono chiamate sempre più ad essere una risorsa fondamentale per il “Sistema Paese”, costantemente impegnati a concorrere con tutte le energie disponibili per fornire ogni giorno risposte concrete e supporto alla collettività”, ha evidenziato il col. Bellomo.

Durante la permanenza presso l’Aeroporto militare “Enrico Comani” sono state effettuate missioni addestrative con allievi, voli con equipaggio misto tra istruttori dell’Italia e del Belgio per scambio di tecniche, procedure di volo, esperienze e best practices.

La delegazione belga e il personale del 70° Stormo sono stati salutati dal colonnello Taffeiren Dirk, addetto militare presso l’Ambasciata del Belgio con sede a Roma, cha ha voluto sottolineare l’importanza della cooperazione internazionale ed in particolare quella tra Italia e Belgio, nonché dell’opportunità che nasce da questi momenti di incontro per la condivisione di percorsi formativi di volo ed esperienze, in un contesto strategico sempre più complesso, con minacce persistenti e caratterizzato da un intreccio di crisi e un ordine internazionale e di sicurezza sempre più instabile per contrastale i quali la collaborazione tra Stati amici è sempre più una necessità.

Il 70° Stormo, scuola di volo dell’Aeronautica Militare avente sede sull’Aeroporto Militare “Enrico Comani” di Latina, è posto alle dipendenze del Comando Scuole dell’Aeronautica Militare e 3ª Regione Aerea con sede a Bari e da oltre sessant’anni assolve ai compiti istituzionali di selezionare e addestrare i futuri piloti militari dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato e cadetti di altre Nazioni. La Scuola di Volo pontina ha rilasciato, sino ad oggi, oltre 15.000 brevetti di pilotaggio, realizzando un totale di oltre 500.000 ore di volo, effettuate sui velivoli: Douglas C-47 Dakota, Beechcraft C45, Piaggio P.166M, Piaggio P.148, SIAI Marchetti SF260AM, Cessna L.19, Dornier 228, Piaggio P.68, Piaggio P.166 DL3, Leonardo SF260EA, SIAI Marchetti S.208M, Piaggio P.166 DP1 e Tecnam P-2006T.