‘Le Case della Salute costano, vanno riconvertite per cure migliori’

230

“Le case della salute di Anagni, Ceccano, e Pontecorvo ci costano milioni di euro  e non riescono a soddisfare appieno l’offerta sanitaria; perché non si investono i fondi per riconvertire questi presidi ? Ho richiesto alla Asl di Frosinone l’accesso agli atti relativi ai costi di gestione dall’inizio dell’anno 2020 ad oggi  di queste strutture e tutta la documentazione degli ultimi dieci anni, comprendente le spese sostenute per i lavori di ristrutturazione, gli adeguamenti ordinari e straordinari.
Da tempo sostengo che questi presidi vadano riconvertiti perché così come sono costano, e non coprono l’offerta sanitaria in toto, dal momento che sono stati depauperati di ogni mezzo. Perché non riconvertirli? Almeno questi costi avrebbero un senso ed i cittadini sarebbero curati meglio!”
Così, in una nota, il consigliere regionale della Lega Lazio, Pasquale Ciacciarelli.

(foto archivio)