Maar e Cavaccini in cattedra tra gli studenti dell’Istituto Caetani

91

 I campioni della Top Volley tra i banchi delle scuole di Cisterna. Nella mattinata di lunedì 7 marzo è suonata la prima campanella delle lezioni rigorosamente in inglese con un ospite e professore d’eccezione: Stephen Maar. Lo schiacciatore della Top Volley, accompagnato dal libero dei bianco blu, Domenico Cavaccini e la professoressa Federica Pirazzi, si è seduto in cattedra alla 10 in punto. I due atleti hanno partecipato attivamente alle lezioni con gli studenti, per interagire in dibattiti e approfondimenti in lingua inglese, approfondendo tematiche e curiosità sul paese di origine di Maar, il Canada. Un successo preannunciato con i tanti studenti curiosi di conoscere meglio il campione della Top Volley Cisterna con il quale, a fine lezione, si sono fermati in un mini break pallavolistico.  La settimana prossima sono in programma altre due lezioni con la banda canadese e la pulce atomica della Top Volley. Il primo, mercoledì 16 marzo dalle 12 alle 13, presso la scuola di Prato Cesarino, mentre il giorno successivo, giovedì 17 marzo dalle 10 alle 11, Maar e Cavaccini saranno alla scuola Bellardini del quartiere Collina dei Pini. Un mix tra cultura e sport che torna a far incontrare i giovani di Cisterna con i grandi campioni della pallavolo tesserati con la Top Volley.

Emanuela Pagnanelli (Assessore Sport e Scuola comune di Cisterna): “Ho stimolato una riflessione sulla pace e sui valori che portano ad essa: solidarietà, sacrificio e uguaglianza. Lo sport è un mediatore efficacissimo, un veicolo autentico per far stratificare nei ragazzi quello che significa essere solidali, rispettosi dell’avversario. Tutti valori da approfondire per il valore della pace, che non è astratto, ma un principio dell’essere umano e che fa parte di ognuno di noi. Lo sport, attraverso i suoi campioni, riesce a trasmettere questo messaggio”.