Motori – Spoleto, bene i piloti ciociari del Moto club Mancini 2000

336

La quarta tappa del CIVS è approdata nell’ultimo week end appena trascorso, in Umbria e più specificatamente a Spoleto. I piloti del M.C Franco Mancini 2000 di Isola del Liri (Fr) sono stati i protagonisti, hanno dato spettacolo e conquistato diversi podi. Iniziamo con il piacentino Pierluigi Mutti, già da un paio di anni in forza al sodalizio ciociaro e che ha conquistato una bella vittoria nella classe 125. L’equipaggio Di Berti-Pofi ha sbaragliato la concorrenza nella classe sidecar facendo loro il gradino più alto del podio. Nella superbike il pilota siciliano Salvo Sallustro che corre con i colori del Franco Mancini 2000, non solo ha conquistato la vittoria (foto), ma si è preso anche il lusso di mettersi dietro un certo Stefano Bonetti, vera e propria icona delle gare su strada. Ottima la prestazione dei fratelli Manuel e Daniel Mezzone che hanno chiuso secondo e terzo alle spalle di Carlo Leoncini nella TT500, dimostrando così di avere tutte le carte in regola per essere vincenti. Brillante anche la prestazione di Alessia Alonzi, che dopo essere incappata nelle prove in una caduta, ha avuto la caparbietà di risalire in sella e nonostante i postumi della caduta ha conquistato un ottimo secondo gradino del podio nella crono climber. Di rilievo anche la prestazione di Carlo Alpassi che con molta costanza anche in questo quarto appuntamento del CIVS ha conquistato il secondo posto nella 125 epoca. A fine gara sono stati fatte smontare diverse moto per controllarne la regolarità, non sono comunque mancate le polemiche per la presunta mancata assegnazione di penalità a piloti che avevano urtato nelle chicane, dove oltretutto si sono verificate diverse cadute. Alla gara hanno preso parte circa centodieci piloti. Una citazione va anche al pilota Claudio Di Prima che nella superbike ha sfiorato il podio finendo quarto. Prossimo appuntamento per il CIVS sarà a Volterra a metà settembre. (nota di Lucia Alonzi)