Pomezia – Fucile a canne mozze in casa, arrestato 56enne

180

I Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 56enne del posto gravemente indiziato di detenzione abusiva di arma clandestina.

L’uomo, infatti, già noto alle forze dell’ordine, nel corso di una perquisizione per la ricerca di armi effettuata d’iniziativa dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Pomezia, è stato trovato in possesso di un fucile a canne mozze con matricola abrasa, occultato all’interno di un locale dell’abitazione adibito a deposito di masserizie. Rinvenute anche delle cartucce, sequestrate unitamente all’arma.
L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di comparire dinanzi al G.I.P. per la convalida dell’arresto. (dal Comando provinciale)