Regione Lazio, la finale di Startupper School Academy 2021-22  

161
Premiate le scuole e i futuri talenti dell’imprenditoria del Lazio, al termine di una gara tra studenti e team provenienti da tutta la regione. Vincono il Liceo classico scientifico linguistico Lorenzo Rocci di Passo Corese, con il progetto Bridtek e IIS Nicolucci Reggio di Isola del Liri, con il progetto Akiyama

 Si è tenuto quest’oggi a Roma, presso la sede del Talent Garden Ostiense, la finale della settima edizione di Startupper School Academy, il programma della Regione Lazio che promuove l’imprenditorialità e la creatività negli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore del Lazio, che viene realizzato ogni anno da Lazio Innova in collaborazione con numerosi partner.

Alla premiazione hanno partecipato, tra gli altri: Paolo Orneli, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione della Regione Lazio; Nicola Tasco, presidente di Lazio Innova e Luigi Campitelli, direttore operativo Spazi Attivi di Lazio Innova.

Startupper School Academy ha coinvolto nel corso di quest’ultima edizione 108 Istituti scolastici, 5.380 studenti e 253 docenti, per un totale di 141 progetti di impresa e 20 prototipi realizzati su tutto il territorio regionale. Complessivamente nelle 7 edizioni sono stati coinvolti 1.000 Istituti, 44.694 studenti e 1.720 docenti, con 548 business model e 132 prototipi realizzati.

Dati straordinari, che testimoniano il successo dell’iniziativa e l’impegno degli studenti, nonostante le problematiche causate dalla pandemia. Un lavoro di squadra, con l’obiettivo comune di fornire agli studenti strumenti di lavoro innovativi e nuove opportunità e di sostenere il lavoro di gruppo e l’inclusione, favorendo la nascita di giovani talenti.

Sono il talento dei nostri giovani e la loro voglia di cambiare il mondo il combustibile di uno sviluppo sostenibile e inclusivo, rispettoso del nostro pianeta e del nostro futuro. Stimolare la creatività, l’imprenditorialità e liberare le energie delle nuove generazioni è un’azione cardine delle nostre politiche di sviluppo. Attraverso misure come la Startupper School Academy puntiamo a creare un bacino di giovani talenti dal quale attingere per costruire un nuovo modello di sviluppo, più giusto, più democratico e più sostenibile. Delineiamo un percorso che parte dai banchi di scuola e che fornisce strumenti di lavoro innovativi, crea nuove opportunità e favorisce l’inclusione e la partecipazione” hanno dichiarato gli assessori della Regione Lazio all’ Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo Pari Opportunità, Enrica Onorati e allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione, Paolo Orneli.

Il nostro obiettivo è da sempre quello di supportare le scuole e stimolare la propensione al fare impresa. Siamo orgogliosi del lavoro fatto insieme con i professori e con i partner che ogni anno collaborano con noi. Un plauso agli studenti che hanno mostrato impegno, perseveranza e creatività, seppure in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, mettendosi in gioco con spirito collaborativo e dando vita a progetti di grande interesse e innovazione” ha concluso il Presidente di Lazio Innova Nicola Tasco.

Startupper School Academy 2021-22 si è articolata su 3 azioni:

  • Startupper tra i Banchi di Scuola, con il quale gli studenti hanno ideato e prototipato progetti imprenditoriali, partecipando a moduli formativi e laboratori in presenza e a distanza e rispondendo a diversi contest innovativi, quali: “A scuola di futuro con la Bioeconomia” con Novamont, il Cluster italiano della Bioeconomia Circolare, Re Soil Foundation, i progetti europei Transition2BIO e BIOBec e la rete di progetti European Bioeconomy Network; “Space@School” con MindSharing.tech; “Diversità e inclusione nel mondo della moda” con Accademia Italiana di Arte, Moda, Design;
  • Startupper School Food, un percorso formativo avviato con Food Innovation Hub, il cui obiettivo è la valorizzazione del paniere regionale delle produzioni tipiche e tradizionali e promuovere il tema dell’innovazione in ambito agroalimentare;
  • Alla scoperta di, realizzato in collaborazione con il MAXXI, che ha offerto agli studenti l’opportunità di sviluppare idee e progetti per valorizzare e promuovere le bellezze del nostro territorio, attraverso la realizzazione di app e di un gioco interattivo come la caccia al tesoro.

Questi i 2 migliori team e gli Istituti vincitori:

Startupper tra i Banchi di Scuola – Categoria “Presenta la tua idea”:

  • Premio di 1.500 euro al Liceo classico scientifico linguistico Lorenzo Rocci di Passo Corese, con il progetto Bridtek, un braccialetto che semplifica alcune azioni quotidiane quali timbrare il biglietto dell’autobus, pagare con diverse carte di credito, riempire moduli per visite mediche.
  • Tablet per ciascun componente del team

Menzione speciale per l’Istituto Baffi di Fiumicino, con il team YourBodyType.

Startupper tra i Banchi di Scuola – Categoria “Prototipa la tua idea”:

  • Premio di 1.500 euro a IIS Nicolucci Reggio di Isola del Liri, con il progetto Akiyama, che consente di vivere l’esperienza di un viaggio spaziale e rivivere le grandi missioni nello spazio attraverso tecnologie immersive di realtà virtuale.
  • Tablet per ciascun componente del team

Menzioni speciali per i seguenti team:

  • IIS Rosatelli Rieti, con il progetto Recycle Rover, un KIT didattico per realizzare un rover spaziale che ha la finalità di avvicinare i giovani alle discipline STEM;
  • IIS Enzo Ferrari – Hertz di Roma, con il progetto School4Green, dispositivo intelligente per monitorare la qualità dell’aria negli ambienti chiusi.

Nella sezione “contest Innovativi” “A scuola di futuro con la Bioeconomia”, tre le scuole premiate:

  • IIS Sandro Pertini di Alatri, con il progetto L’allevatore Di Cavalli
  • IIS Pertini Falcone di Roma, con il progetto Paper Fabric Project
  • IIS Leonardo Da Vinci di Roma, con il progetto Riclicando

I team parteciperanno al Bioeconomy Village nello spazio espositivo dei progetti Europei Transition2BIO, BIOBec e della rete European Bioeconomy Network, durante la Notte dei Ricercatori 2022 e a Maker Faire 2022.

Mindsharing.tech con il contest “Space@School” ha assegnato un premio per la categoria “AstroHeroes” a due scuole a pari merito:

  • I.S. Via delle Scienze Colleferro, con il progetto SpaceClient
  • IIS Rosatelli di Rieti, con il progetto RECYCLE ROVER

Per la Categoria “AstroGirls”, che premia il team con più componenti al femminile, vince l’I.I.S. Via delle Scienze, con il progetto Astrea.

Ai tre vincitori, un percorso di mentoring di 8 ore per la partecipazione all’hackathon NASA International Space Apps Challenge 2022, e di altre 8 ore di affiancamento insieme allo Spazio Attivo Roma Tecnopolo ed ESA Business Incubation Centre di Lazio Innova, per la comprensione dei requisiti richiesti per diventare una startup innovativa nei settori dell’economia dello Spazio. Parteciperanno, inoltre, in veste di Ambassador agli eventi organizzati da MindSharing.tech.

L’Accademia Italiana attraverso il contest “Diversità e inclusione nel mondo della moda” ha premiato il team Edernova dell’Istituto Nicolucci Reggio Isola Del Liri, con una giornata da trascorrere insieme, attraverso workshop dedicati sul fashion design e di shooting fotografico. Con un premio speciale, quello di partecipare alla preparazione delle sfilate di fine anno degli studenti di Accademia Italiana.

Per Startupper School Food si aggiudicano un premio di 1.000 euro ciascuno per l’acquisto di attrezzatura o forniture per la cucina, i team:

  • IIS Stendhal di Civitavecchia
  • IIS Farnese di Caprarola
  • IPSSAR Tognazzi Velletri

Agli studenti anche una cena gourmet in un ristorante stellato accompagnati dai propri docenti.

Infine, per i migliori 6 progetti di “Alla scoperta di”, un percorso di 50 ore di mentoring con gli esperti del MAXXI e l’attivazione delle cacce al tesoro virtuali sulla piattaforma “Cosa Vedere a”. Vincono:

  • IIS Dante Alighieri (Anagni) con il progetto “Alla scoperta della Città dei Papi”
  • Liceo Scientifico G.B. Grassi (Latina) con il progetto “Alla scoperta dei: Paesi Pontini”
  • Liceo Classico Ugo Foscolo (Albano Laziale) con il progetto “Alla scoperta delle maestose residenze dei Colli Albani”
  • I.S. D. Bramante ex Sarandì Liceo Artistico (Roma) con il progetto “Tu Find Alla scoperta del Tufello”
  • IISS Liceo Artistico Statale “Caravaggio” (Roma) con il progetto “Gioielli a Tor Marancia”
  • IIS Vincenzo Cardarelli (Tarquinia) con il progetto “Alla scoperta di Tarquinia e Corneto tra realtà e fantasia”