Regione – Sistema turistico laziale, in Commissione iter legge concluso

155

Si è concluso in Commissione  Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio l’iter della Proposta di Legge sul sistema turistico laziale, che va a modificare due precedenti norme che ne definivano l’organizzazione e stabilivano le funzioni a livello regionale e locale per la realizzazione del decentramento amministrativo. Dopo il passaggio in Aula, previsto per mercoledì 20 aprile, arriveremo dunque ad avere finalmente una normativa che la nostra regione attendeva da tempo.

Lo dichiara la Presidente della Commissione regionale, Gaia Pernarella (M5S).

Si tratta di un atto di primaria importanza – continua Pernarella – attraverso il quale, tra le altre cose,  si interviene per adeguare l’offerta turistica ai mutamenti della domanda e per favorire il rafforzamento strutturale del sistema attraverso la qualificazione degli operatori, dei servizi e delle strutture. Una legge che punta a promuovere e valorizzare l’immagine unitaria del sistema turistico laziale anche mediante l’utilizzo di piattaforme digitali e che dà impulso a forme di partnenariato pubblico-privato per progetti di sviluppo.

Centrale la creazione degli Ambiti Territoriali di destinazione turistica regionali, aree caratterizzate da un complesso di attrattive in grado di soddisfare i bisogni di uno specifico segmento di domanda turistica, il cui obiettivo sarà quello di migliorare l’accoglienza, la ricettività, la sostenibilità ambientale, economica e sociale, favorendo anche la destagionalizzazione del prodotto turistico. Con questa legge, che si adegua alle nuove esigenze del comparto, diamo una nuova forma all’organizzazione del sistema turistico della nostra regione, conclude la presidente della Commissione  Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo della Regione Lazio.