Rieti – Inaugurata residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza

43
E’ stata inaugurata questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, del Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo, del Prefetto di Rieti Gennaro Capo, del capo del DAP Bernardo Petralia e delle massime Autorità civili e religiose e dei Vertici delle Forze dell’ordine, la REMS della Asl di Rieti.
La Residenza per l’Esecuzione delle Misure di Sicurezza di Rieti è una struttura residenziale sanitaria, totalmente nuova, con una superficie di 1.288,00 mq, che può ospitare fino a 15 ospiti di sesso maschile. La struttura è dotata di una equipe multidisciplinare, composta da 2 psichiatri, 12 infermieri, 6 Operatori Socio Sanitari, 1 Assistente sociale, 1 Amministrativo, 1 Tecnico della riabilitazione, 1 Psicologo ed il personale di Vigilanza interno aziendale.
La struttura è articolata su 2 piani ed è collocata in prossimità dell’Hospice S. Francesco di Rieti: è dotata di 2 stanze singole, 5 stanze da 2 posti ed una stanza da tre posti letto. Vi sono spazi ricreativi, un luogo di culto, spazi dedicati agli ospiti fumatori, un giardino e locali dedicati alle attività di tipo terapeutico-riabilitativo Inoltre, è provvista dei più moderni sistemi di confort ambientale e di sicurezza, sia per gli ospiti che per gli operatori. La struttura, è stata inserita, tramite specifici accordi con la Prefettura di Rieti, all’interno del Piano di sorveglianza dinamica del territorio della provincia di Rieti, attraverso il coinvolgimento delle Forze dell’ordine a competenza generale. Tale collaborazione garantisce la tempestività d’intervento in casi di emergenza. (nota Salute Lazio)