Rifiuti – Santori (LEGA): “Gita a Parigi e giudice indagato, Gualtieri va nel pallone”

302

“Tra incendi, cinghiali e rifiuti, il sindaco Gualtieri ha anche il tempo di fare ulteriori nomine e una gita a Parigi per visitare il termovalorizzatore francese. Se proprio era necessario visitare un impianto moderno per lo smaltimento dei rifiuti, bastava fare un salto a pochi chilometri dalla Capitale: ecco a disposizione quello di Acerra, come suggerisce anche Guido Bertolaso. E se proprio doveva fare una nomina sui beni confiscati poteva farlo nominando un giudice non indagato”. Lo dichiara in una nota il consigliere della Lega in Campidoglio Fabrizio Santori, a proposito dell’annunciata visita a Parigi del sindaco Gualtieri e in merito all’ennesima nomina con ordinanza sindacale n.125 del 6 luglio 2022.

“Il giudice Muntoni, con incarico gratuito, dovrà occuparsi, insieme all’avvocato Nicola Mainieri, di contrasto alle mafie e di antiriciclaggio, ma risulta essere indagato per corruzione. Siamo certi dimostrerà la sua estraneità ai fatti contestati, ma crediamo che la nomina sia inopportuna almeno fino a quando non ci sarà estrema chiarezza sulle vicende legate anche a un fondo cipriota”, conclude Santori.