Roma – Ai domiciliari 23enne indiziato di rapina

353
Montesacro – La Polizia, a seguito di approfondite e tempestive indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, ha eseguito un’ordinanza
di applicazione della misura cautelare in regime di arresti domiciliari
per un giovane, gravemente indiziato per aver commesso 2 scippi/rapine
La Polizia di Stato, al termine di una certosina indagine coordinata dalla Procura della Repubblica, ha eseguito nei giorni scorsi un’ordinanza di custodia cautelare che ha portato agli arresti domiciliari un giovane, gravemente indiziato per aver rapinato un anziano in strada. Nel luglio scorso, nella zona di Montesacro: un ragazzo arrivava alle spalle della vittima e, con violenza, gli strappava la borsa.
Gli investigatori del III Distretto di PS Fidene, che stavano già indagando sul altri episodi simili avvenuti a distanza di pochi giorni, grazie al tempestivo intervento della pattuglia del controllo del territorio e la solerte collaborazione di alcuni cittadini, sono arrivati all’identificazione di un 23enne, fortemente sospettato di essere l’autore dello scippo di cui sopra e di un altro reato simile. Gli elementi raccolti sono stati forniti alla Procura di Roma che ha chiesto ed ottenuto dal GIP del Tribunale un’Ordinanza di misura cautelare.
L’ordinanza è state eseguita dagli stessi agenti del Distretto Fidene che, dopo aver notificato l’atto all’indagato, lo hanno accompagnato nel luogo dove rimarrà agli arresti domiciliari.
Si comunica, nel rispetto dei diritti dell’indagato (da ritenersi presunto innocente in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito. (dalla Questura)