Roma – La Polizia rintraccia ragazzo scomparso

135
Una mattinata calda quella di ieri mattina alla stazione Termini di Roma, non solo per le alte temperature, ma per la disavventura vissuta da una famiglia canadese in vacanza. La vicenda ha riguardato l’allontanamento di un giovane ventenne, nordamericano ed affetto da una lieve disabilità, il quale nella moltitudine brulicante di sciami turistici ha fatto perdere le proprie tracce, nello sconforto accorato della madre.
La donna, nella concitazione più profonda, ha rivolto alla Polizia Ferroviaria la sua richiesta di aiuto nella speranza di poter rivedere il giovane, mentre il tempo scorreva inesorabile.
Ed è a questo punto che si è messa in moto la macchina del rintraccio ed attraverso il sapiente coordinamento che ha visto coinvolti gli agenti della Polizia Ferroviaria di Roma Termini, la Sala Operativa Compartimentale e gli agenti dei Commissariati limitrofi, si è riusciti a localizzare il cellulare del giovane e ad individuarne la sua esatta posizione. Ancora una volta l’azione sinergica delle pattuglie Polfer impegnate nella ricerca, resa ancor più difficoltosa dalla moltitudine di astanti e passanti della stazione Termini, ha permesso ad una madre di riabbracciare il proprio figlio, tra le lacrime di gioia e di riconoscenza dell’intera famiglia.