Roma – Norme anticovid violate, due denunce

582
Controlli a tutela della Salute Pubblica, due persone denunciate. Uno dei fermati aveva violato l’obbligo di quarantena
Ieri mattina due persone sono state denunciate nell’ambito dei controlli per il rispetto delle nuove misure anti-Covid. Durante le verifiche in corso a piazzale Flaminio, una pattuglia del Gruppo II Parioli della Polizia Locale di Roma Capitale ha fermato un cittadino di 47 anni all’uscita del capolinea della Roma-Viterbo: oltre a non essere in regola con il Green Pass, è emerso nei suoi confronti l’obbligo di quarantena per positività al Covid-19. L’uomo è stato accompagnato al Policlinico Umberto I per gli esami medici del caso ed è stato denunciato per violazione della quarantena. Scattata anche la sanzione per inosservanza delle norme anti-contagio.
Un’altra persona è stata fermata dagli agenti del X Gruppo Mare alla stazione Lido-Ostia Nord. Dopo aver scavalcato i tornelli per evitare le verifiche, il ragazzo ventinovenne, ha tentato la fuga ma è stato subito bloccato dagli agenti, risultando sprovvisto non solo del green pass ma anche del dispositivo di protezione, nonché del titolo di viaggio. Oltre alla denuncia per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, il responsabile è stato sanzionato per il mancato rispetto delle disposizioni in vigore per la tutela della salute pubblica.