Roma – Rifiuti, trasporto e gestione nel mirino: due denunce

224
Gestione e trasporto illegale di rifiuti, due persone denunciate e oltre 3 tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi sequestrati
Sono 2 le persone denunciate nelle ultime ore dalla Polizia Municipale di Roma Capitale nell’ambito del piano di controlli portato avanti dal Corpo per contrastare i fenomeni illeciti legati alla gestione ed al trasporto dei rifiuti.
Gli autocarri, sui quali si trovavano a bordo i due uomini, entrambi di nazionalità straniera di 33 e 42 anni, sono stati intercettati e fermati dalle pattuglie dell’Unità SPE (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) nella zona est della Capitale, nei quartieri di La Rustica e Tor Bella Monaca, a seguito della costante attività di vigilanza che gli agenti stanno eseguendo sull’intero territorio capitolino, con mirata attenzione nei confronti di aziende del settore delle officine meccaniche, che tendono ad avvalersi di trasportatori abusivi per lo smaltimento dei rifiuti. All’interno dei furgoni, rinvenuto un ingente quantitativo di materiale ferroso, destinato ad essere rivenduto, oltre a batterie di auto, elettrodomestici e vari tipi di rifiuti ingombranti, nonché pericolosi, pronti per essere smaltiti in modo illegale, con conseguente e grave impatto ambientale. Sequestrati sia i mezzi utilizzati per il trasporto sia le oltre 3 tonnellate di rifiuti.