Roma – Sicurezza: la Lega preme, Gualtieri risponde

445

Riceviamo dal sindaco Gualtieri (foto) la risposta alla richiesta della Lega di aprire un tavolo sulla sicurezza per fronteggiare il problema delle occupazioni abusive. Ringraziamo il Primo cittadino per la risposta, che certo indica apertura la confronto e al dialogo su questo grave problema che affligge la città, ma è necessario trovare la strada per fare di più, ribadiamo la disponibilità a discutere e collaborare”.

Lo dichiarano in una nota congiunta il consigliere capitolino Fabrizio Santori e il senatore William De Vecchis  (Lega), che avevano inviato nei giorni scorsi un’ufficiale richiesta al Sindaco sul tema delle occupazioni abusive di immobili.
“Limitarsi a rilevare la necessità di contrastare il degrado e di restituire ‘un imprescindibile decoro sociale per i residenti’ e i loro quartieri piagati da queste problematiche, per poi glissare rammentando che il tavolo sulla sicurezza esiste già ed è un organo che convoca la prefettura, è sicuramente una risposta giusta sotto il profilo burocratico-amministrativo. Ma serve ben altro, a  nostro modesto avviso, per chi governa e rappresenta una città come Roma”, commentano Santori e De Vecchis. “Chiediamo intanto che il tavolo sulla sicurezza sia convocato al più presto dalla Prefettura e siamo convinti che il sindaco Gualtieri farà altrettanto dall’alto del suo prestigioso ruolo di tutela di tutti i cittadini romani. Il fenomeno delle occupazioni ha dimensioni allarmanti, il declino in cui versano molti quartieri, i pericoli a cui sono esposti i cittadini, l’illegalità diffusa, non possono essere ulteriormente tollerati”, concludono Santori e De Vecchis.