Roma – Sicurezza, la Lega preme: servono interventi

199

Rapine, furti e spaccio si ripetono a ritmi quotidiani tra i raid di delinquenti soli o in bande che scorrazzano impuniti per tutto il quadrante di via Tiburtina, tra Casal Bruciato e Settecamini“.

Lo dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Santori (foto) e Fabrizio Montanini, consiglieri rispettivamente in Assemblea capitolina e nel IV Municipio, che rivendicano l’approvazione in Campidoglio di una mozione presentata dalla Lega per sollecitare l’apertura del commissariato di via Achille Tedeschi. “Il sindaco deve intervenire e portare all’attenzione del Prefetto e del Ministro dell’Interno, ormai totalmente assente per la sicurezza di Roma, una necessità non più rimandabile“, chiedono Santori e Montanini. “La zona è scoperta e senza un presidio, residenti e commercianti vivono nel continuo terrore, e nell’area ormai la delinquenza ha toccato livelli degni del Bronx nella difficoltà delle istituzioni di far fronte a questa emergenza. Sei rapine in meno di cinque giorni è un record negativo che non si può tollerare, Roma non può assistere inerme alle continue parate di malviventi lasciando che il crimine si trasformi in normalità“. concludono Santori e Montanini.