Roma – Sorpreso con armi e munizioni, 28enne nei guai

258

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 28enne italiano, gravemente indiziato del reato di porto abusivo di armi e munizioni.
Nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, l’uomo è stato notato in atteggiamento sospetto, a bordo della sua auto, auto lungo la carreggiata esterna del G.R.A. all’altezza del km 35. Una volta fermato l’uomo è apparso subito nervoso e a quel punto i Carabinieri hanno deciso di approfondire con una ispezione dell’auto e una perquisizione personale e hanno rinvenuto una pistola marca Carl Walther calibro 9, comprensiva di 2 serbatoi, risultata rubata lo scorso 12 dicembre 2021 nel corso di un furto in abitazione, una pistola semiautomatica marca Beretta calibro 7.65, non censita nella banca dati delle forze dell’ordine, comprensiva di caricatore contenente 6 proiettili, e 62 proiettili sfusi calibro 9×21. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno poi deciso di perquisire anche la sua abitazione, in zona Labaro, dove hanno rinvenuto un altro proiettile calibro 9×21 e due passamontagna. Le armi, l’auto e il materiale rinvenuto sono stati sequestrati.
L’arresto del 28enne è stato convalidato dal tribunale di Roma che, ha disposto per lui la misura cautelare in carcere. (Si precisa che il procedimento è nella fase delle indagini preliminari, per cui l’indagato è da ritenersi innocente fino a sentenza definitiva – dal Comando provinciale)