Roma – Spaccio di crack e cocaina: due in carcere e sette ai domiciliari

256
Sulla base di articolate indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica, la Polizia ha eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal Gip presso il Tribunale di Roma, nei confronti di 9 persone gravemente indiziate, a vario titolo, dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo, con l’ausilio degli agenti del XV Distretto Ponte Milvio e personale della Squadra Mobile di Viterbo, alle prime ore di stamane, hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal GIP del Tribunale di Roma, su richiesta della Procura della Repubblica capitolina, nei confronti di 9 persone.
Dei 9 indagati 2 sono stati colpiti da ordinanza di custodia cautelare in carcere e 7 agli arresti domiciliari. Essi sono ritenuti gravemente indiziati, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e crack. (dalla Questura)