Roma – Tentata rapina ed estorsione, dai domiciliari al carcere

247

Giovedì a Trivigliano (Fr), i carabinieri del Comando Stazione di Guarcino, eseguivano  il provvedimento di revoca degli arresti domiciliari con contestuale carcerazione, emesso dalla Corte di Appello di Roma,  nei confronti di un 24 enne di Roma, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari,  presso la Comunità “IN DIALOGO”. Il giovane che si trovava agli arresti domiciliari presso la comunità di recupero sita nel piccolo centro ciociaro, aveva commesso in Roma, nell’anno 2020, il reato di “tentata rapina ed estorsione”. Il ragazzo, ad espletate formalità di rito e così come disposto dalla Autorità giudiziaria, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.