Roma – Villa Borghese, liberato il galoppatoio

151
Galoppatoio di Villa Borghese, avviate questa mattina
le operazioni per liberare l’area
Questa mattina gli agenti della Polizia Locale hanno dato seguito al provvedimento emesso dal Dipartimento Sport e Politiche Giovanili per liberare il galoppatoio di Villa Borghese. Dopo la revoca della concessione dell’area da parte di Roma Capitale, per morosità da parte del centro ippico a cui era stata affidata la gestione e a conclusione dell’esito dei vari ricorsi da parte dello stesso, tutti respinti , oggi è stato possibile liberare l’impianto e affidarlo alla Fise Lazio (Federazione Italiana Sport Equestri).
I 36 cavalli presenti, sono stati tutti visitati da personale veterinario e ora saranno affidati ai legittimi proprietari. Sul posto, oltre agli agenti dell’Unità SPE (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) e Gruppi GSSU e II Parioli, presente personale del II Municipio, dei Dipartimenti Tutela Ambiente e dello Sport e Politiche Giovanili, dell’Assessorato all’Agricoltura Ambiente e Ciclo dei Rifiuti, nonché dell’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport e Turismo.