Salute – Giornata mondiale dei Prematuri, l’evento

9
Giovedì 17 novembre al Teatro Italia, ospite il campione del mondo di volley Andrea Lucchetta

In occasione della Giornata Mondiale dei Prematuri (World Prematurity Day), il 17 novembre, l’Unità di Neonatologia del Policlinico Umberto I dell’Università La Sapienza di Roma organizza un evento di beneficenza presso il Teatro Italia. Ogni anno in tutto il mondo il 17 novembre è il World Prematurity Day, evento riconosciuto dal Parlamento Europeo, grazie all’impegno della European Foundation for the care of newborn infants, che mira a richiamare l’attenzione sul tema della prematurità natale. E proprio quest’anno, il 17 novembre, l’Unità di Neonatologia del Policlinico Umberto I, afferente al Dipartimento Materno infantile dell’Università La Sapienza di Roma, diretta dal prof. Gianluca Terrin, organizza un evento di beneficenza per accendere le luci sul tema della nascita dei bambini prematuri.

Durante la serata di beneficenza, organizzata presso il Teatro Italia di Roma, verranno presentate le attività di assistenza, ricerca e formazione dell’Unità di Neonatologia, che sono alla base della qualità delle cure prestate ai piccoli neonati. Attività completate dalle importanti iniziative di associazioni di volontariato che svolgono un ruolo di rilievo nel processo di umanizzazione delle cure. Saranno mostrate le specifiche attività delle associazioni Salvamamme, Cuore di maglia e Aurora Onlus, a sostegno dell’Unità di Neonatologia. Verranno inoltre presentati i progetti di musicoterapia e lettura ad alta voce, in collaborazione con l’Istituto Don Gnocchi.

A seguire la Onlus Aurora, che ha sostenuto e promosso l’intero evento, presenterà il concerto di beneficenza che vedrà protagonista il quartetto “Abbastanza in quattro”, formata dai musicisti Valentina Cellitti, Sonia Romano, Simone Morbidelli e Davide Pentassuglia.

L’evento è patrocinato dalla Federazione italiana Volley e vedrà la partecipazione del campione del mondo Andrea Lucchetta.

Foto dal Web