Scauri – Domani torna ‘La Marittima’ 

79
Domenica 22 Maggio torna finalmente ‘La Marittima’ 
La Marittima – Ciclostorica del Bicicletterario, cicloturistica per bici d’epoca e abbigliamento in stile, ma non solo, anche pedalata ecologica per famiglie: non una gara, né una corsa, insomma niente di competitivo bensì il piacere di pedalare in compagnia attraversando le zone meno battute del territorio.
L’evento si terrà domenica 22 Maggio 2022 con partenza e arrivo sul Lungomare di Scauri (LT), Comune di Minturno, presso l’Arena Mallozzi, che per tre giorni sarà un contenitore di idee attorno al mondo della bicicletta e alla mobilità sostenibile.
La Marittima attraverserà ben sette comuni del sud Pontino (Minturno, SS. Cosma e Damiano, Castelforte, Spigno Saturnia, Coreno Ausonio, Ausonia, Formia).
Lo scopo dell’iniziativa è la promozione della fruizione ‘lenta’ del territorio, la sua scoperta e riscoperta – anche per quanto riguarda il versante collinare e pedemontano – e la sua valorizzazione paesaggistica, storica, ambientale, con un occhio strizzato alle tradizioni e produzioni enogastronomiche locali.
Un’iniziativa che lega dunque la mobilità sostenibile allo sport e al turismo, ponendo al centro di tutto la bicicletta. Si inserisce nell’ormai diffusissimo filone delle ‘ciclostoriche’, raduni – appunto –  non competitivi e non agonistici (normativamente rientranti nella categoria ‘passeggiata in libera escursione’), nate sull’onda del successo internazionale de L’Eroica di Gaiole in Chianti (SI): uniscono la passione per la bici e il ciclismo con il cicloturismo vero e proprio, dimostrandosi un potente volano per l’indotto turistico che creano in riferimento ai territori attraversati.
Suggestivi e, ovviamente, legati al comprensorio i nomi dei percorsi previsti, ben tre:
– Mi-Raggi di Storia (8 km, adatto anche a famiglie con bambini, con conclusione al Ponte Real Ferdinando sul Garigliano, dove i partecipanti troveranno i volontari del Comitato Luigi Giura e dell’Ass.ne Levante di Monte D’Argento ad accoglierli);
– Marica (40 km, con 3 ristori lungo l’itinerario, prende il nome dall’antica Dea Marìca, venerata dalle popolazioni pre-romane del luogo);
– Linea Gustav (68 km, con 5 ristori per i partecipanti, così chiamato perché partendo dalla foce del fiume  Garigliano attraverserà la famosa  linea difensiva tedesca)
Al termine, dopo l’arrivo all’Arena Mallozzi di Scauri (da cui si partirà alle 8.30 di domenica 22 Maggio tutti i pedalatori potranno usufruire del cosiddetto ‘pasta party’, il pranzo di ‘fine gara’, tradizionale conclusione di ogni manifestazione ciclistica che si rispetti.
Agli iscritti dei due percorsi più lunghi spetterà anche un ‘pacco gara’, contenente prodotti tipici e gadgets vari.
Numerose le associazioni che hanno accettato di collaborare, occupandosi di specifici aspetti della manifestazione, soprattutto in relazione ai vari punti-ristoro, tra queste la Korinem. Un’iniziativa che ha fatto della ‘coralità’ il suo presupposto, per una promozione condivisa del comprensorio e delle sue tipicità.
Per iscriversi, basta accedere al sito ufficiale, www.lamarittima.blogspot.it, e consultare la pagina apposita. Vi si troveranno diverse altre pagine con rimandi storici e culturali e, naturalmente, le mappe dei percorsi. L’organizzazione dell’evento fa capo al Co.S.Mo.S. – Comitato Spontaneo Mobilità Sostenibile, in partnership con la scuola di ciclismo Aurunci Cycling Team, con cui l’associazione da tempo oramai promuove l’utilizzo della bicicletta su tutta la costa.
La Marittima si svolge sotto l’egida della FCI ed è inserita nel suo calendario.
Per informazioni ulteriori, consultare il sito dell’evento o la pagina facebook dedicata, oppure scrivere a lamarittimaciclostorica@gmail.com.