Sviluppo economico dell’area vasta Frosinone Latina, Acampora incontra Tiero

124

“Sburocratizzazione e Pnrr tra le priorità”

Il Presidente della Camera di Commercio Frosinone Latina a confronto con il Presidente della Commissione Sviluppo economico e attività produttive della Regione

Strategie e sinergie per lo sviluppo economico dell’area vasta Frosinone Latina, questo il tema al centro di un incontro cordiale che ha visto protagonisti nella mattinata di oggi, lunedì 17 aprile, il Presidente della Camera di Commercio del basso Lazio, Giovanni Acampora, ed il Presidente della XI Commissione consiliare permanente del Consiglio regionale del Lazio “Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione”, Enrico Tiero. Il confronto, tenutosi nella sede pontina dell’ente camerale, è stato l’occasione per discutere le azioni da mettere in campo nei prossimi mesi in un’ottica di rilancio dei principali settori che trainano l’economia delle province di Frosinone e Latina e dell’intera regione.

“Un dialogo proficuo e concreto quello avuto con il Presidente Tiero, – ha commentato Acampora – abbiamo condiviso la necessità di puntare sui settori produttivi del Lazio, che rappresentano gli asset strategici della nostra economia, per un reale sviluppo economico della regione. Altra priorità, non più procrastinabile, è quella di lavorare allo snellimento della burocrazia per velocizzare la messa a terra dei fondi del Pnrr. La sfida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza coinvolge tutti noi, non possiamo rischiare di farci trovare impreparati. L’incapacità di utilizzare quei fondi rappresenterebbe lo spreco di un’opportunità storica per trascinare le nostre imprese e il Paese fuori dalla crisi. Da parte del Presidente Tiero – ha concluso Acampora – ho ricevuto importanti feedback. La Regione, ha assicurato Enrico Tiero, sta lavorando senza sosta per rispondere alle reali necessità del settore produttivo. La Camera di Commercio, in rappresentanza delle imprese, continuerà ad essere portavoce delle istanze delle stesse. Al Presidente Tiero ho ribadito la massima disponibilità alla governance del Lazio da parte dell’ente camerale a lavorare insieme per il futuro della nostra regione”.