Trasporti – Quadrini (Anci Lazio) interviene sulla mobilità

430
Si è svolta ieri mattina, presso la Sala Aniene in Via Cristoforo Colombo, la riunione, convocata dall’assessore regionale Mauro Alessandri di concerto con Anci Lazio alla quale è intervenuto il consigliere delegato alle politiche della mobilità Anci Lazio, Gianluca Quadrini. Alla presenza e dei sindaci, assessori e consiglieri rappresentanti dei comuni della Regione Lazio, del Presidente dell’Anci Lazio, Riccardo Varone, e dell’amministratore delegato dell’Astral, ing. Antonio Mallamo, si è discusso in merito alla definizione dei Servizi Minimi del Trasporto pubblico Locale.
Il consigliere delegato, Gianluca Quadrini, ha rilasciato una dichiarazione successivamente  all’incontro: “Quello di questa mattina è stato un incontro – confronto molto importante e proficuo. Da alcuni comuni presenti, sono state sollevate considerevoli problematiche e criticità, raccolte e analizzate in maniera professionale dai tecnici presenti. Ribadisco l’importanza di questa riunione nella quale l’Assessore Alessandri ha confermato che il processo di riforma della legge sta andando avanti e che è pronto dare piena disponibilità ad accogliere le osservazioni praticabili ma soprattutto si ha definito il ruolo di Astral e della Regione Lazio rispetto ai Servizi Minimi del TPL”.
In conclusione Quadrini conferma l’impegno dell’Anci Lazio verso i comuni della regione:  “L’Anci Lazio si è messo a disposizione dei nostri comuni perché è molto importante che venga definita la  questione e si diano delle certezze in materia di riforma del trasporto pubblico locale. Ringrazio l’ing. Antonio Mallamo, amministratore delegato dell’Astral, per essersi messo a disposizione e aver risposto in maniera esaustiva e professionale  alle criticità sollevate da alcuni sindaci presenti alla riunione. Un grazie di cuore anche all’Assessore regionale sensibile oltremodo alle esigenze dei piccoli comuni.”