Tratta di esseri umani, arrestato romeno

444

Nel tardo pomeriggio del 31 dicembre 2021 in Supino, piccolo centro nel nord della Ciociaria, i militari della locale Stazione, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere predisposti dai Carabinieri della Compagnia di Frosinone, traevano in arresto un 32enne di origini rumene, già noto alle Forze dell’Ordine, sul quale pendeva un mandato di arresto europeo emesso dalla Autorità giudiziaria rumena per reati di “tratta di esseri umani, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione”, commessi in Romania nel 2014.

L’uomo, ad espletate formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente per l’estradizione.