Veroli – Nasce il Mite, il museo diffuso

89

Nasce una nuova realtà, il mite, un museo diffuso nella città di Veroli, nato per valorizzare e promuovere tutti i beni materiali e immateriali presenti, all’insegna di un turismo sostenibile.

Il mite è un museo diffuso sul territorio della città di Veroli, nato con l’intento di valorizzare il suo patrimonio storico-artistico-naturalistico e di promuovere un turismo sostenibile, nel rispetto  dell’ambiente e del sistema di vita del paese e della popolazione ospitante.

È un sistema culturale permanente al servizio della  comunità, che, con un metodo di fruizione fresco e coinvolgente, racconta la storia, i valori culturali, gli aspetti artistici e l’identità di questa terra.

Un organismo da vivere e visitare, dove, al fascino della scoperta di siti di interesse culturale e artistico, si unisce la bellezza delle esplorazioni immateriali di fatti, personaggi e miti.

“Abbiamo scelto il nome mite – affermano i promotori dell’iniziativa – perché trasmette un valore importante di questa terra: la tranquillità, la mitezza sia della popolazione, sia del clima”.

Un valore raro che permetterà ai visitatori di attraversare un ambiente favorevole in ogni periodo dell’anno, in una dimensione che privilegia la lentezza, la qualità, la sensazione di vivere il posto piuttosto che attraversarlo

E poi un museo diffuso sul territorio offre la possibilità di poter contemplare le opere nei loro contesti, nei luoghi dove sono state concepite e realizzate, e dove riescono ad esprimere il massimo del loro messaggio.

Veroli contiene un tesoro, un risultato armonico del fare umano e della natura, fatto di storia, architettura, scienza, arte. Un tesoro fatto di segni prodotti nel corso di secoli dalla creatività, dalla tenacia, dalla forza, dalla dignità di un popolo dalle radici molto profonde.