Volley – Monza passa al tie Break, punto prezioso per Cisterna

6

Inizio gara con Monza più ordinata, che riesce a prendere un quadruplo vantaggio grazie alle giocate dell’ex Marr. Nei minuti iniziali da registrare l’infortunio per Di Martino sostituito da Beretta, 8-4. Il punto della parità è di Peter Dirlic, un attacco sporcato da Beretta, 10-10. Sorpasso della Top Volley grazie all’ace di Sedlacek che spara su Davyskiba, 13-14. Monza troppo fallosa al servizio, Cisterna a più due, 15-17. Muro di Rossi su Davyskiba, 17-20. Quattro set point per Cisterna grazie al tocco a muro di Swarc sull’attacco di Dirlic, 20-24. Il set si chiude con l’attacco di Bayram, 21-25. Inizio secondo set fotocopia del primo con Monza di nuovo avanti più quattro, 6-2. La reazione di Cisterna passa per le mani di capitan Baranowicz che arma tutti i suoi attaccanti, Dirlic di potenza mette a terra la palla dell’11-8. Cisterna recupere e tiene tantissimo, Sedlacek d’astuzia, 12-10. Monza difende bene con Federici e prova a rifarsi avanti, 16-13. Terzo ace di Baranowicz su Maar, 16-15. Monza non molla e prende il largo con la palla appoggiata di Davyskiba, più cinque, 21-16. Galassi da la parità a Monza che riesce a reagire con la continuità mancata nel primo set, 25-18. Cisterna spavalda nell’avvio del terzo set, Rossi mette a terra la palla del 3-0 ed Eccheli chiama time out. Zingel mantiene il vantaggio attaccando una palla millimetrica servita da Baranowicz, 2-6. Monza cerca un timido recupero ma i bianco blu tengono la distanza grazie a Bayram, 5-8. Cisterna ha trovato l’equilibrio che aveva nel primo set, ricominciando a difendere e martellare, Dirlic piega le mani di uno spento Maar, 9-13. Grozer è determinato e Zimmermann insiste su di lui, Monza trova il pareggio, 14-14. Bayram sfrutta le occasioni offerte dagli avversari ed è di nuovo vantaggio, 14-16. Dirlic alimenta il vantaggio con un ace, 17-20. La Top Volley riprende il doppio vantaggio ancora con Dirlic, 21-23. Monza recupera con Maar, 24-24. Cisterna vince il secondo set, grave errore da parte di Maar che spara la palla fuori, 26-28. Quarto set giocato punto a punto, le due squadre non mollano, 4-4. I pontini cercano la fuga, doppio vantaggio con il colpo preciso di Dirlic, 6-8. Davyskiba riporta avanti Monza dopo uno scambio lunghissimo, 10-9. Cisterna in confusione e la Vero Volley ne approfitta, ace di Maar sulla zona di conflitto tra Bayram e Gutierrez, 18-13. Gutierrez mette a terra una parallela potentissima, 22-17. Si va al tie break, partita di alti e bassi, Monza si aggiudica il quarto set 25-18. Finale incandescente, Cisterna parte forte, Zingel mura Grozer, 0-3. Punto numero tre per Monza con un muro che non mette le mani e Sedlacek non trova il campo, 3-3. I ragazzi di coach Soli concedono poco, tranello di Bayram, muro fuori, 5-7. Grozer trova il pareggio, 7-7. Cambio campo con i padroni di casa in vantaggio con Davyskiba, 8-7. Monza costruisce bene e riesce a mettere in difficoltà gli avversari, 12-10. Chiude la partita Beretta che mura Zingel, 15-11.